Veragouth e Xilema
Via Industrie 24, 6930 Bedano
Svizzera
0041 91 935 79 79
info@veragouthxilema.com

Instagram, Facebook, Linkedin


© 2021 Veragouth SA
Art direction and website:
0x000, 0xfff

Veragouth e Xilema è la definizione attuale di un’azienda protagonista in Ticino da quasi un secolo nel settore della falegnameria e carpenteria edile.

20.12.22

Il faggio

Un solido custode

8.9.22

Come funziona il nostro ufficio tecnico

Dal disegno all’opera finita di qualità. Nel mezzo, il sapere di chi ha l’esperienza diretta del legno.

18.3.22

Avart boutique

La nuova esperienza di shopping multibrand by Studiopepe

13.3.22

Reka. Swiss Travel Fund Cooperative

Innovazione e confort nelle tue prossime vacanze

18.3.22

Bagni modulari prefabbricati

La sfida per una soluzione ottimale e certificata

18.3.22

Piano direttore comunale di Lugano

Un allestimento per il futuro della nostra città

5.1.22

Il Noce

O l’albero di Giove

30.9.21

Il team Veragouth e Xilema

25 professionisti tra ingegneri, architetti, progettisti e disegnatori, 4 direttori di settore e oltre 70 operai specializzati.

25.6.21

I nostri partner

Per un servizio di qualità a 360°

14.2.21

Veragouth e Xilema ha scelto Minergie

La scelta migliore in termini di sostenibilità

13.2.21

Il Rovere (o la Rovere)

Il legno principe in falegnameria

9.2.21

Simone Cavadini

Still life per Veragouth e Xilema

8.2.21

Un padiglione nel verde

Casa al boschetto

6.2.21

La falegnameria su misura

Qualità che si riconosce al primo sguardo

2.2.21

Innesti su misura e il colore caldo del legno di rovere

Casa alle vigne

10.1.21

Veragouth e Xilema partner industriale in progetti di ricerca

Una responsabilità per il futuro

25.10.20

Nuova stazione di ricerche agronomiche

Agroscope

20.10.20

Ampie vetrate complanari, una scelta di tecnologia svizzera

Casa agli Orti

25.10.20

Nuova stazione di ricerche agronomiche

Agroscope

Si presenta come un edificio in legno su due piani, costituito da un volume compatto e regolare ad eccezione di una zona arretrata che definisce l’accesso principale e di un elemento frangisole in aggetto che caratterizza la facciata sud al piano primo.

Gli spazi del piano superiore sono occupati da grandi superfici aperte al di sopra di una parte a sbalzo che sostiene i carichi della copertura e degli uffici del piano superiore. La soletta a sbalzo, dunque portante, è realizzata con un elemento XLAM / CLT di 320 mm di spessore, per una luce strutturale di 6.70 m e uno sbalzo su un alto di 2.10 m. La soletta permette di sostenere il piano superiore e la copertura, utilizzando come altezza strutturale il medesimo spessore necessario nella parte restante dell’edificio, dove una struttura a telaio sostiene una luce strutturale di 7.80 m.

Le facciate sono in doghe larice naturale posato in verticale per conferire slancio a un corpo di fabbrica importante e massiccio; le dimensioni delle doghe hanno tre larghezze diverse per creare un raster di posa movimentato. Il tetto in pendenza ha permesso di creare due lunghi sopraluce orientati a nord che permettono un buon apporto di luce naturale ai locali. La costruzione è stata eseguita interamente in legno e ha ottenuto la certificazione Minergie P-ECO e Minergie A-ECO. Sulla copertura dell’edificio è stato installato un impianto fotovoltaico di mq 300; il riscaldamento è a termopompa acqua-acqua che preleva il calore dall’acqua di falda.

Per Veragouth e Xilema, la realizzazione di Agroscope ha rappresentato una sfida stimolante e impegnativa, sia per l’estrema cura delle sigillature richiesta dalla certificazione Minergie, sia per la gestione del cantiere in ordine alla scrupolosa protezione delle parti in legno durante la posa.

1-Nuova stazione di ricerche agronomiche

2-Nuova stazione di ricerche agronomiche

3-Nuova stazione di ricerche agronomiche

4-Nuova stazione di ricerche agronomiche

5-Nuova stazione di ricerche agronomiche

Crediti:

Foto: Roberto Mucchiut